"Ormai siamo in zona rossa. La situazione sulle strutture ospedaliere si sta appesantendo, soprattutto sul Cardarelli, e servono misure eccezionali. Siamo nella terza ondata e non è possibile fare diversamente". A parlare è Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, nel corso dell'appuntamento del venerdì pomeriggio. 

"Abbiamo 2500 positivi al giorno e in molte famiglie il contesto è drammatico. La variante inglese è estremamente aggressiva e contagiosa, e sta toccando la popolazione più giovane. Nei nostri territori c'è un livello di contagio alto nel mondo della scuola. Come Campania, siamo una delle Regioni più esposte avendo un'alta densità abitativa. E poi in queste settimane ci sono stati comportamenti scorretti, anche per via del rilassamento generale, specie nei fine settimana. E i controlli erano scarsi. Dobbiamo capire col sequenziamento genetico dei nuovi contagiati come mutano le varianti e come si generano". 

Sezione: Fuori Campo / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 14:45
Autore: Stefano Sica
Vedi letture
Print