Tuona duro Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, dopo la proposta di riforma della Coppa Italia avanzata dal Consiglio della Lega Serie A con cui si limiterebbe lo svolgimento della manifestazione alle sole squadre di Serie A e B, escludendo quindi quelle di Serie C e D.

"La decisione della Serie A di escludere le squadre di Lega Pro dalla Coppa Italia non solo viola diritti consolidati, ma è espressione di una concezione elitaria del calcio, incapace di avere una visione di sistema. Lunedì è convocato il Consiglio direttivo della Lega Pro, che adotterà ogni iniziativa per tutelare i diritti delle proprie squadre e per salvaguardare una cultura del calcio che sia rispettosa dei valori più autentici dello sport. Innovare è giusto, ma salvando la coesione del sistema calcio”.

Sezione: Serie C / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 22:15
Autore: Stefano Sica
Vedi letture
Print