Antivigilia di gara 1, in programma in casa del Came Dosson, diretta rivale della Sandro Abate Avellino nei quarti di finale per lo scudetto. Il mister brasiliano Batista ha incontrato i giornalisti per presentare questo importantissimo appuntamento.

"Non abbiamo giocato bene contro Aniene, perchè di sicuro potevamo gestirla meglio. Dispiace avere perso in quel modo, avevamo diverse assenze, ma volevamo anche capire il livello di quelli che hanno giocato poco durante il campionato. Ma adesso dobbiamo guardare a quest'appuntamento di sabato in Veneto, perchè ci si gioca un pezzo fondamentale della stagione. I Play off erano un traguardo prefissato dalla società e ci fa piacere averlo raggiunto. Ma adesso dobbiamo dare tutto quello che abbiamo per questa gara 1, che è la più importante della serie relativa ai quarti di finale. Sarà fondamentale ottenere un risultato positivo a Dosson, perchè poi giocheremo il ritorno ad Avellino mercoledi prossimo. Sotto l'aspetto fisico e atletico non abbiamo grossi problemi, quello che è importante ora è cercare di far alzare un po' il morale dei ragazzi, che di sicuro non è al top. Diciamo che siamo al sessanta/settanta per cento. Ma sono sicuro che i miei ragazzi scenderanno sul parquet veneto, molto carichi e decisi a vendere cara la pelle, come se fosse una gara secca, dove non c'è il ritorno, per cercare di ottenere il massimo da questa trasferta".

Sezione: Calcio a 5 / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 19:15
Autore: Rino Scioscia
Vedi letture
Print