A pochi giorni dal via ufficiale della Serie C ancora non è chiaro se i giocatori scenderanno in campo o meno. Da una parte infatti c’è la Lega Pro che ha ribadito di non voler spostare più in là l’avvio della stagione e, per ora, resta ferma sulla questione delle liste a 22; dall’altra invece l’AIC che ha annunciato sciopero. In mezzo la FIGC che domani proverà un ultimo tentativo per mediare fra le parti e trovare un accordo che possa sbloccare la situazione. Come riferisce Sky Sport la chiave potrebbe essere l’allargamento a 25 dei giocatori da iscrivere nelle liste per il campionato, uniformando la terza serie alle due maggiori. Si discuterà inoltre dell’apertura degli stadi (fino a mille persone) anche in Serie B e Serie C dopo che la Serie A alla prima giornata ha visto il ritorno dei tifosi sugli spalti.

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 23:45 / Fonte: Tuttomercatoweb
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print