Vento feroce

Tenera eco
di sere lontane
scorre in occhi umidi
di lacrime fiere.
Avare di emozioni
quelle mani nude
rassegnate al triste giogo
di un tempo patrigno.
Sopravvivere al sogno
spazzato via dal vento feroce
suona brutale condanna
alla noia della vita.

Rino Scioscia

Sezione: Fuori Campo / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 18:42
Autore: Rino Scioscia
Vedi letture
Print