Dopo l’ultimo allenamento di ieri, la Salernitana è partita stamattina, di buon ora, alla volta di Genova. Esigenze logistiche e tempi strettissimi, nessuna conferenza virtuale per Fabrizio Castori che ha affidato i suoi pensieri prima del match contro la Sampdoria all’official website granata: “Domani farò delle rotazioni perché veniamo da tre partite in una settimana e sabato la squadra ha speso tante energie su un campo molto pesante. Darò spazio a chi ha giocato meno in questo inizio di stagione perché i ragazzi meritano di avere questa occasione. Sarà una partita da vivere con serenità ed un buon test per dare minutaggio a chi ne ha bisogno. La gara di domani sarà una bella vetrina ed anche un premio per la squadra. Dobbiamo giocarcela con spensieratezza, provando a fare del nostro meglio. Sono molto contento della crescita della squadra e credo che abbia ancora ampi margini di miglioramento”.

Il tecnico di Tolentino domani sarà alla sua terza apparizione al Ferraris, nei due precedenti ha sempre perso. Il 6 giugno 2012 Castori andò ko 3-2 con il suo Varese contro la Samp di Iachini nel campionato di Serie B: reti liguri di Gastaldello, Pozzi e ancora Gastaldello, per i lombardi in gol Rivas e De Luca. Una sconfitta, il 23 agosto 2015, anche in Serie A per l’allenatore alla guida del Carpi contro i blucerchiati di Zenga: marcatori nel 5-2 Éder (2), Muriel (2) e Fernando per i padroni di casa, Lazzari e Matos per gli ospiti.

Sezione: Serie B / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 21:18 / Fonte: Salernitananews
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print