A poche ore dalla sfida contro il Nola, il tecnico del Savoia Giovanni Ferraro ha parlato attraverso i canali ufficiali della società.

Savoia, le parole di mister Ferraro:

“E’ chiaro che bisogna abituarsi di nuovo alla presenza del pubblico, è un fattore fisiologico. Domenica i tifosi comunque ci hanno dato una mano importante, li aspettiamo ancora più numerosi. Non bisogna sottovalutare il pareggio fatto contro una buona squadra come la Torres. A questo punto del campionato la classifica conta relativamente. La prestazione complessiva non mi è dispiaciuta in relazione al periodo che stiamo vivendo. E’ vero nelle ultime due gare ci siamo fatti recuperare due volte, ma sono circostanze totalmente diverse. Dovevamo essere sicuramente più attenti, ma nel calcio esistono anche gli avversari. Noi dobbiamo solo lavorare e centrare i playoff che sono un obiettivo alla nostra portata, poi penseremo a come affrontarli”.

L’allenatore ha poi continuato: “La condizione mentale dei ragazzi è buona, siamo a quindici giorni dalla fine della stagione quindi bisogna pensare al presente e al futuro. E’ chiaro che c’è un po’ di stanchezza psicofisica, i ragazzi lavorano da agosto ed è stata una stagione particolare. Dobbiamo lavorare sulla brillantezza sia fisica che mentale, sta a noi decidere che finale dare a questa annata. Domani andremo a Nola e sarà una vera battaglia, loro cercheranno punti salvezza e noi punti playoff, inoltre non dimentichiamoci che è sempre un derby. Vogliamo chiudere il discorso per gli spareggi. Gli infortunati restano inalterati, ci sarà Boccioletti che già domenica recuperammo in extremis e tornerà Liccardo dalla squalifica”.

Sezione: Serie D / Data: Mer 09 giugno 2021 alle 14:14
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print