Luigi Carillo, capitano della Casertana, ai microfoni del sito ufficiale rossoblu ha così commentato la sconfitta di ieri: “Il Teramo è una delle più difficili da affrontare in questo momento. Una squadra forte, compatta. C’ha attaccato subito, così come è suo modo di interpretare gli avvii di gara. In tre partite sono andati avanti nei primi minuti e anche oggi gliel’abbiamo concesso su un calcio d’angolo. Abbiamo tentato una reazione, ma oggi non siamo riusciti a riprenderla, anche per merito loro. Ora guardiamo avanti. Non è andato senza dubbio il nostro approccio iniziale, ma dobbiamo fare anche in complimenti al Teramo. Dobbiamo lavorare sui nostri errori e già mercoledì ci faremo trovare pronti. Noi proviamo sempre a giocare. Facciamo un calcio propositivo partendo da dietro. Non ci piace buttare palla. Abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà qualsiasi avversario e dobbiamo continuare su questa strada. Un pensiero va a Matarese e all’infortunio che gli è occorso nel primo tempo. Spero che le cose possano andare meglio di quanto ci è sembrato in campo”.

Sezione: Serie C / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 17:58 / Fonte: Tuttoc.com
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print