Sconfitta devastante per il Palermo allo stadio "Renzo Barbera" che cade 2-4 contro la Juve Stabia in questa ventinovesima giornata di campionato di Serie C girone C. Subito rosanero aggressivi con il pallone colpito di testa da Luperini al terzo minuto di gioco che ha sfiorato il palo. È lo stesso centrocampista toscano a trovare il gol un paio di minuti più tardi, aggredendo il portatore di palla in area di rigore e scaricando un potente sinistro sotto la traversa. Al 25' un cross di Silipo viene raccolto da Peretti ma la palla viene agguantata da Russo. Al 27' pareggio della Juve Stabia con Berardocco che ha calciato di prima intenzione col mancino da fuori area trovando un perfetto angolino basso. Al 31' ancora Luperini a rendersi pericoloso ma la sua girata di testa non ha inquadrato lo specchio della porta. I rosanero hanno gestito meglio la partita, creando numerose occasioni ma realizzandone solo una. Inizio di ripresa shock per il Palermo che ha immediatamente subito gol da Fantacci che ha finalizzato in rete una ripartenza delle "vespe". Al 60' un sinistro al volo di Floriano sfiora la porta. Gol fotocopia della Juve Stabia al 67' con Marotta che ha raccolto la sfera dalla sinistra e col piattone destro l'ha insaccata in rete. Rauti da subentrato si è reso pericoloso con un tiro che ha colpito il palo. Black out totale del Palermo con Palazzi che ha perso lucidità oltre che il pallone, con Marotta che ha rubato la sfera e scaricata in rete in diagonale. All'83' ha segnato ancora Luperini appoggiando in rete un pallone di Santana, deviato da Rauti. Al 94' salvataggio sulla linea di Somma ma nella porta della Juve Stabia, murando involontariamente il colpo di testa di Rauti. Piove sul bagnato perché come se non bastasse Lucca sul finale è stato espulso per proteste accese. Per Filippi, ma soprattutto per il Palermo, gli incubi non sono finiti. 

Tabellino:

Palermo (3-4-2-1): Pelagotti; Accardi, Palazzi, Peretti (Somma 7’s.t.); Valente (Rauti 23’s.t.), De Rose (Broh 37’s.t.), Luperini, Almici (Crivello 7’s.t.); Floriano, Silipo (Santana 7’s.t.); Lucca. A disp.: Fallani, Crivello, Martin, Santana, Mancini, Kanoute, Broh, Rauti, Somma, Marong. All.: Giacomo Filippi

Juve Stabia (3-4-3): Russo; Esposito, Mulè, Elizalde; Rizzo (Suciu 32’s.t.), Scaccabarozzi, Berardocco (Caldore 33’s.t.), Lia (Iannoni 35’s.t.); Guarracino (Bovo 18’s.t.), Marotta, Fantacci (Borrelli 18’s.t.). A disp.: Lazzari, Gianfagna, Iannoni, Bovo, Ripa, Caldore, Borrelli, Suciu, Oliva. All.: Pasquale Padalino

Arbitro: Cristian Cudini della sezione AIA di Fermo

Assistenti: Luca Dicosta della sezione AIA di Novara e dal Simone Teodori della sezione AIA di Fermo

IV ufficiale: Davide Di Marco della sezione AIA di Ciampino

Ammoniti: Berardocco (JS), Peretti (P), Accardi (P), Fantacci (JS), Rauti (P)

Espulsi: Lucca (P) al 45' per proteste

Marcatori: Luperini (P) 6’p.t. e 38’s.t., Berardocco (JS) 28’p.t., Fantacci (JS) 3’s.t., Marotta (JS) 22’ e 26’ s.t.

Angoli:  6-4

Recuperi: +1’p.t., +5’s.t.

Sezione: Serie C / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 17:50 / Fonte: tuttopalermo.net
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print