"Abbiamo lavorato bene, ci stiamo preparando alla gara di lunedì seguendo un programma rigido. A parte Errico posso contare su tutti i miei ragazzi". Così Piero Braglia in conferenza stampa, prima del derby contro la Juve Stabia. Il tecnico parla anche del suo passato alle vespe: "Sono stato molto bene, ma adesso penso solo all'Avellino". Sul calendario ricco: "Accettiamo il calendario, lavoriamo, giochiamo e proviamo a fare il meglio. Abbiamo una rosa competitiva che permette di far rifiatare chi ne avesse bisogno". Sugli obiettivi: "Fino all’ottava giornata non si può criticare una squadra. Lo dico per l’Avellino ma questo discorso vale per tutte. I valori verranno fuori dopo l’ottava giornata. Siamo la squadra che volevo quest’estate. Sono contento del gruppo con cui sto lavorando a cui chiedo di essere umili e di non crearsi obiettivi alla seconda di campionato. I tornei si vivono da marzo in poi". In merito alla Juve Stabia: "Sono forti, bisognerà stare attenti". Sugli attaccanti: "Voglio dire una cosa chiara. A me dei nomi interessa poco. Maniero non sta facendo male, sta giocando bene. Dispongo di quattro attaccanti che se la giocano".

Sezione: Serie C / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 11:37
Autore: Sabino Giannattasio
Vedi letture
Print