Doppio colpo in casa Salernitana, un nuovo arrivo e un ritorno. Dalla Sampdoria arrivano infatti Belec e Capezzi. Un portiere, per chiudere definitivamente la questione della porta granata, ed un centrocampista per colmare l’emergenza in mediana.
Si sblocca l’impasse sul numero uno. L’esperto Vid Belec (’90) della Sampdoria sarà il nuovo custode dei pali granata. La Salernitana ha chiuso la trattativa nel giro di poche ore dopo l’ennesimo summit a Roma tra Lotito, Mezzaroma e Fabiani. Il “no” dell’Atalanta per Carnesecchi (che con Belec era sullo stesso piano nella lista di preferenze di Castori ndA) ha spinto il club granata ad accelerare in maniera determinante per l’estremo difensore nel giro della nazionale slovena. Belec passa a titolo definitivo alla Salernitana (contratto triennale) che ha chiuso l’operazione con la Samp, inserendo anche il centrocampista Leonardo Capezzi. I blucerchiati chiedevano 300mila euro per il cartellino del solo portiere che è già stato agli ordini di Castori ai tempi del “miracolo” Carpi in massima serie.

Lotito ha inserito nella trattativa anche Leonardo Capezzi (’95) che ha già indossato la maglia granata, pur senza grossi risultati, a dire il vero, nella seconda parte della scorsa stagione. Solo 7 le presenze accumulate dall’ex Crotone. L’emergenza che si è venuta a creare a centrocampo, complici gli accertamenti che dovrà fare Dziczek, la trattativa sfumata per Coulibaly (saltato il prestito dall’Udinese) e le lungaggini per arrivare a Luperini (in attesa di svincolarsi dal Trapani) hanno spinto proprietà e management a riallacciare il discorso per l’ex Albacete. Anche Capezzi, infatti, era già finito nel mirino della Salernitana a inizio mercato, nell’ambito della trattativa che avrebbe dovuto portare all’ombra dell’Arechi, il difensore Alessandro Buongiorno del Torino. I due giocatori, assistiti dallo stesso agente (Beppe Riso ndA) erano in predicato di passare in granata, ma poi la trattativa con Buongiorno si è arenata e di riflesso anche quella per Capezzi. Il centrocampista è andato in panchina con la Samp al cospetto della Juventus alla prima di campionato ed è in condizioni fisiche buone, avendo svolto tutto il precampionato con i blucerchiati.

Sezione: Serie B / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 19:03 / Fonte: Salernitananews
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print