Meno di una settimana all'inizio della nuova Serie A, le venti squadre che comporranno il prossimo campionato già pronte e ansiose di tornare in campo per disputare questa stranissima stagione 2020/21, così vicina alla scorsa e già compressa per riportare il calendario alla normalità dopo i quasi tre mesi di lockdown che hanno paralizzato l'Europa. Per sei formazioni l'inizio dell'anno è già stato rimandato, rendendo così il primo turno meno ricco di incroci. Andiamo a vedere i probabili undici delle venti squadre di Serie A per l'esordio stagionale:

IL NUOVO NAPOLI - Diversi dubbi accompagnano Rino Gattuso nella settimana che porterà all’esordio in campionato del suo Napoli sul campo del Parma, match in programma domenica alle 12.30. Prima di tutto la questione modulo: Gattuso in ritiro ha provato quasi sempre il 4-2-3-1, ma per la gara di esordio dovrebbe affidarsi al più collaudato 4-3-3. Tra i pali l’eterno ballottaggio tra Meret e Ospina, con il primo leggermente favorito. In difesa Mario Rui non è al meglio, quindi a sinistra potrebbe slittare Hysaj con Di Lorenzo a destra e Manolas-Koulibaly (sempre che il mercato non riservi sorprese). In mediana Lobotka non è al meglio, possibile che sia Demme a partire titolare affiancato da Fabiàn e Zielinski. In attacco tante opzioni, ma è possibile che Gattuso si affidi agli uomini più collaudati con il tridente composto da Politano-Insigne-Mertens.

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Fabiàn; Politano, Mertens, Insigne.

QUELLO CHE MANCA - Solo la definizione di un addio illustre potrebbe riaccendere il mercato azzurro: non c'è fretta per Koulibaly, mentre il destino di Milik sembra essere lontano da Napoli, a prescindere da quale sarà la sua nuova meta. La Roma ha un principio di accordo con De Laurentiis, ma il polacco frena. Dalla Capitale potrebbe arrivare Cengiz Under: in alternativa, piace (e tanto) Jeremie Boga. Un esterno offensivo, comunque, arriverà. Anche perché sia Ounas che Younes hanno le valigie in mano. Novità attese anche sulla fascia difensiva sinistra: Ghoulam piace in Inghilterra, per la sua eredità il Napoli ha già bloccato il giovane polacco Karbownik.

Sezione: Serie A / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 00:18
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print