Dopo la comunicazione della società ospite della positività di un contatto diretto di due tesserati, la F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti – Comitato Regionale Campania, ha disposto il rinvio del derby Carotenuto – Baiano in programma, inizialmente, sabato 24 ottobre.

Allo stadio “Sanseverino” di Mugnano del Cardinale è apparso subito uno striscione rivolto alla squadra del Baiano

“Baianese la paura fa 90”: questo lo striscione apparso allo stadio “Sanseverino” e postato sul gruppo social dei tifosi mugnanesi de “I Fedelissimi”.

La società del Carotenuto si è subito dissociata con un comunicato “esprimendo solidarietà e vicinanza a tutti i tesserati del Baiano, augurandogli pronta guarigione”.

Il Baiano, invece, è intervenuto con un post sulla pagina ufficiale Facebook. “L’A.C. Baiano ancora una volta è costretta a veder rinviata una sua partita. Purtroppo la pandemia Covid-19 in atto è dirompente. Noi, a differenza di chi in questo momento ha voglia di scherzare e fare ironia gratuita, rispondiamo esprimendo vicinanza a tutte quelle persone che stanno affrontando questo terribile virus e alle loro famiglie. In questo momento solo forza Mandamento”.

Prima ancora la società granata aveva scritto un altro post: “Eravamo pronti per scendere “nell’inferno” tanto citato dai nostri cugini amanti della Divina Commedia. Ma purtroppo domani non si giocherà…ne approfittiamo per approfondire i Nove cerchi dell’inferno di Dante Alighieri cosi da arrivare molto più preparati al futuro esame di Letteratura“.

La tensione si è alzata alle stelle quando la società del Carotenuto aveva postato, come in allegato, il post dalla pagina dei Fedelissimi contenente lo striscione. Poi il post è stato rimosso.

Sezione: Campionati Minori / Data: Mar 27 ottobre 2020 alle 18:14 / Fonte: mandamento notizie
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print