Una Puteolana gagliarda e generosa nella ripresa strappa un punto d'oro nel fortino del Team Altamura, a secco di vittorie per la sesta gara consecutiva, alimentando le proprie chance play-out (1-1). Diverse le occasioni non sfruttare dopo il pari ma risultato che è tutto sommato accettabile per il miglior primo tempo dei pugliesi. Di seguito i Top e Flop della formazione granata. 

TOP

Edoardo Catinali - Resta in campo 60 minuti prima che Ciaramella decida di avvicendarlo con Guarracino per provare a scuotere il potenziale offensivo granata. In questo spezzone di gara mostra tutto quello che un play deve avere: visione lunga, giocata veloce e capacità di innescare subito gli attaccanti con lanci e verticalizzazioni. La palla gira sempre dalle sue parti perché è lui ad assumersi sulle proprie spalle oneri e responsabilità. Bene anche Stefano Riccio e Gennaro Armeno: il primo nel finale va pure vicino al gol ma Donini glielo nega: la sua è una prestazione che infonde al reparto arretrato equilibrio e solidità come quella dell'esterno ex Ischia, autore del favoloso traversone che ha mandato Guarracino in gol. 

FLOP

Marzio Celiento - Spreca troppo davanti a Donini e questa, per uno come lui, è una notizia. Già dal primo tempo si nota che non ha la lucidità giusta e gli spunti adatti per far male alla difesa murgiana. Insomma, gli mancano brillantezza e vivacità, nonostante Catinali provi spesso ad imbeccarlo con una scelta di tempi sempre giusta. Negativo anche l'argentino Basso, che Ciaramella piazza da terzino destro. Nel primo tempo va costantemente in difficoltà tra Spano e Casiello e finisce per capirci poco o nulla. Si fa anche ammonire e durante l'intervallo Ciaramella dice che può bastare. Quindi Ruggiero, che nel primo tempo agisce alle spalle di Celiento ma senza particolare efficacia. Perde una palla sanguinosa che costa il vantaggio pugliese e, poco dopo, il tecnico granata lo rimpiazza con Cigliano.    

Sezione: Serie D / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 11:15
Autore: Stefano Sica
Vedi letture
Print