"È il momento dell'unità, basta recriminazioni e pessimismi. C'è un obiettivo da portare a termine". Chiama tutti a raccolta Lello Di Napoli, tecnico della Paganese, in vista del doppio spareggio play-out col Bisceglie. Il derby con la Casertana è finito solo da qualche minuto, ma è già un lontano ricordo per il trainer azzurrostellato, mentalmente proiettato ormai alla prima sfida in terra pugliese. 

"Siamo partiti un po' contratti perché la posta in palio era molto elevata e affrontavamo comunque un avversario importante. Sapevamo che tutto dipendeva da noi ma avevamo pur sempre un orecchio alla partita di Bari. Avremmo potuto pareggiare anche prima, poi abbiamo disputato un ottimo secondo tempo. Ora arriva questa sosta prima dei play-out, ma già con l'Akragas ho avuto modo di gestire una situazione simile. Saranno due partite a sè e bisognerà affrontarle al massimo delle energie fisiche e mentali. Guai a pensare al vantaggio del doppio risultato, sarà piuttosto necessario affrontare già il primo match col piglio giusto. Noi stiamo recuperando un po' di forze e alcuni infortunati, tra cui Squillace. E oggi ho dovuto gestire anche i diffidati. Abbiamo ormai recuperato Cernuto, mentre Antezza è sulla strada della guarigione. Riprenderemo ad allenarci mercoledì e mentalmente avremo modo di rigenerarci per farci poi trovare pronti. Ora invito tutti all'ottimismo e mi piacerebbe che l'ambiente fosse più positivo. Voglio ricordare che la mia squadra ha fatto 20 punti nel girone di ritorno ed è inutile cercare il pelo nell'uovo. Ci giochiamo tutto in due partite e, siccome c'è quel famoso detto secondo cui "squadra allegra Dio l'aiuta", noi cercheremo di trasmettere il nostro entusiasmo ai più pessimisti. Io sono un eterno insoddisfatto e sono consapevole che ci mancano alcuni risultati che ci avrebbero potuto portare alla salvezza diretta. Penso a Teramo dove abbiamo avuto un approccio sbagliato, anche se venivamo da 11 partite giocate in un mese e mezzo. E poi ci mancano tre punti nelle due gare in casa disputate con Palermo e Viterbese. Noi daremo il massimo in queste due sfide per coronare il nostro sogno e regalare una soddisfazione alla gente di Pagani". 

Sezione: Serie C / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 10:00
Autore: Stefano Sica
Vedi letture
Print