Ultima giornata del Girone C di Serie C senza grandissime sorprese in termine di verdetti. In coda, con la Cavese già retrocessa, il playout sarà tra Paganese e Bisceglie. In ottica playoff il secondo posto è del Catanzaro, al quale basta il pareggio contro il Monopoli perché l'Avellino non riesce a vincere a Cava. Il Bari riesce a tenere il quarto, piegando il Bisceglie, il settimo invece è del Palermo. 

Vediamo chi sono stati i migliori dell'ultima giornata del Girone C: 

PORTIERE 

Stefano Russo (Cavese): bella prova dell'estremo difensore blufoncé. Chiude la saracinesca più volte e in particolare nega la rete a D'Angelo e Dossena. 

DIFENSORI

Desiderio Garufo (Catanzaro): stantuffo sulla corsia, propositivo sin dall'avvio di gara, nella ripresa segna un bel gol che sblocca il risultato, arricchendo una prestazione di grande livello.  

Mario Mercadante (Monopoli): i biancoverdi chiudono la stagione con l'ottimo pareggio di Catanzaro. In evidenza il difensore che fa a sportellate con gli attaccanti giallorossi e segna la rete del pari prima dell'intervallo. 

Stefano Esempio (Turris): una bella gara per il difensore biancorosso che si mette in evidenza con diverse ottime azioni in fase di copertura. 

CENTROCAMPISTI

Carlo Ilari (Teramo): sono sette reti in campionato per il centrocampista goleador degli abruzzesi. Rientra dalla squalifica e la squadra ne giova in quantità e qualità. 

Andrea Vallocchia (Juve Stabia): il motore del centrocampo delle Vespe. Tiene botta contro la mediana temibile della Ternana con personalità e grinta. 

Giuseppe Carriero (Avellino): scende in campo con la voglia di spaccare il mondo. Segna e sfiora la rete in almeno altre due occasioni, regala anche un grande assist a D'Angelo che però viene fermato dalla traversa. 

ATTACCANTI

Mirco Antenucci (Bari): assist e gol per l'attaccante biancorosso. Prima mette D'Ursi in condizione di pareggiare, poi trova la rete da tre punti, sicuramente preziosa per il morale in chiave playoff. 

Francesco Golfo (Catania): primi gol, ben due, per il calciatore rossoazzurro, che evita la sconfitta agli etnei e si mette in grande mostra in vista degli spareggi promozione. 

Alessio Curcio (Foggia): una bella prestazione per il calciatore rossonero che conferma il suo grande momento di forma con gol e assist. 

Nicola Valente (Palermo): il tiro al volo del secondo gol è probabilmente uno dei più belli della stagione. Valente è in grande crescita e la sua doppietta trascina i rosanero. 

ALLENATORE

Pasquale Padalino (Juve Stabia): chiudere la stagione con un successo in casa della capolista, che non aveva mai perso tra le mura amiche, seppur con un pizzico di fortuna, non è cosa da poco. Perché la fortuna te la devi andare a cercare. Le Vespe di Padalino hanno dimostrato grande compattezza e, al di là di un paio di battute d'arresto, nel girone di ritorno hanno proseguito nel loro percorso con grande continuità. In gara secca, ai playoff, possono essere un osso durissimo da battere. 

Sezione: Serie C / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 12:45 / Fonte: tuttoc
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print