E’ stata una notte insonne per tanti tifosi della Salernitana, che non sono riusciti a dormire per le grandi emozioni e l’adrenalina legate alla vittoria in extremis, sul campo del Pordenone, ottenuta grazie ad un rigore conquistato al 95esimo. Un successo che ha consentito alla squadra di Castori, ancora costretto alla quarantena dalla positività al Covid, di agguantare il secondo posto in classifica e mettere un piede e mezzo in serie A: i due punti di vantaggio in classifica sulla coppia Lecce-Monza, quando mancano soltanto 180 minuti alla conclusione della stagione regolare, sono un bottino non da poco. E’ già cominciato il conto alla rovescia per la sfida di venerdì pomeriggio all’Arechi, quando arriverà il neopromosso Empoli: un’altra vittoria, unita ai mancati successi delle dirette antagoniste, potrebbe regalare alla Salernitana la promozione matematica addirittura con una giornata di anticipo.

Sezione: Serie B / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 12:30
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print