Dopo le polemiche per il labiale che aveva scosso il Napoli dopo il pareggio beffa contro il Sassuolo, Lorenzo Insigne ieri ha parlato da capitano alla squadra prima dell'allenamento per provare a scuotere i compagni dopo una partita che ha lasciato ovviamente delle scorie. Prima ha urlato la sua rabbia in libertà, poi in modo molto serio ha ribadito che vanno evitare le distrazioni al 93' che fanno perdere punti come al Mapei, ma anche che tutta la squadra deve riflettere sul fatto che una rosa da potenziale lotta scudetto si ritrova a lottare tra il sesto e il settimo posto. Adesso la prova Bologna, che rischia di essere ancora una volta decisiva per Gattuso, nervoso ma sul pezzo, come testimonia la cacciata di Mario Rui dall'allenamento reo di non essersi impegnato abbastanza. A riportarlo è il Corriere dello Sport.

Sezione: Serie A / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 13:00 / Fonte: Tuttomercatoweb
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print