C'è grande attesa per lo scontro salvezza di domenica tra Benevento e Cagliari. Bryan Dabo ha messo così in risalto la determinazione dei giallorossi ai microfoni di Ottogol: 

“Abbiamo quattro finali, non pensiamo ad altro. Da parte nostra deve esserci la consapevolezza di lottare per la serie A. Ora non possiamo più sbagliare, occorre ragionare partita dopo partita a cominciare dal match di domenica con il Cagliari. Possiamo riuscire nell’impresa. Siamo la stessa squadra che ha battuto la Juve, ma devo dire che deve esserci il giusto equilibrio da parte di tutti: dopo il successo dello Stadium venivamo considerati la migliore squadra del mondo, mentre in seguito alla sconfitta di San Siro ne ho sentite troppe in maniera negativa. Dobbiamo cercare di ripetere il successo dell’andata, dimenticando tutto ciò che è successo nelle ultime settimane. L’affetto dei tifosi lo sentiamo molto, per strada ci incoraggiano e non ho mai sentito una parola fuori posto. Questo è un aspetto positivo”.

LOTTA SALVEZZA -  “Bisogna ragionare partita dopo partita. Vedo solo quattro finali da giocare e niente altro. Non possiamo più sbagliare, servirà scendere in campo con la giusta cattiveria. Con il Cagliari ci giochiamo la vita. Dovremo dare il massimo e anche di più per conquistare un risultato positivo. O vinciamo e rimettiamo tutto in gioco o troveremo una sconfitta che permetterà al Cagliari di compiere un passo in avanti importanti. Per un calciatore queste sono le partite più belle da giocare. Il discorso è molto semplice, vogliamo fare qualcosa di speciale per questa città”.

Sezione: Serie A / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 14:15 / Fonte: Ottopagine.it
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print