Dopo due settimane di pausa per le Nazionali, che non hanno certo aiutato a superare l'emergenza Covid-19, il pensiero torna solo sulle competizioni dei club, con le scelte dei tecnici impegnati in Europa che verranno forzatamente condizionate dall'esordio in Champions/Europa League. Ma prima, c'è il quarto weekend di Serie A: di seguito le ultime in arrivo dagli inviati di Roma e Benevento, che si sfideranno domenica alle ore 20.45:

COME ARRIVA LA ROMA - Fonseca riabbraccia anche i nazionali e inizia a preparare la sfida di domenica contro il Benevento. Non ci saranno sicuramente Diawara e Zaniolo per motivi diversi. Il primo alle prese con la positività al Covid-19, mentre il secondo con il recupero dall'infortunio al legamento crociato. Il tecnico portoghese dunque confermerà il 3-4-2-1 con Mirante in porta e la presenza di Kumbulla in difesa con Ibanez e Mancini, visto il forfait di Smalling. A centrocampo pochi dubbi a destra con Santon dal primo minuto insieme a Veretout, Cristante e Spinazzola. Sulla trequarti sicuro del posto è Pedro, mentre Carles Perez, Mkhitaryan e Pellegrini si giocheranno l'altra maglia. In attacco Dzeko in vantaggio su Borja Mayoral.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - Si va verso la conferma del 4-3-2-1 in casa sannita: in porta Montipò, difesa con Caldirola e Glik in mezzo, Letizia e Foulon sugli esterni (ballottaggio vivo con Maggio. In caso di inserimento del capitano, Letizia verrebbe dirottato a sinistra). A centrocampo, Schiattarella in cabina di regia, con Dabo e Ionita interni. Davanti, certi del posto Iago Falque e Caprari, con Lapadula che si contende il ruolo di punta centrale con Sau.

Sezione: Serie A / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 18:34 / Fonte: Tuttomercatoweb
Autore: Antonio Vistocco
Vedi letture
Print